Chi siamo

La galleria massimodeluca è stata inaugurata nell’ottobre 2012, dai collezionisti Marina e Massimo, a Mestre.

I due fondatori decidono di aprire la galleria a Mestre e non a Venezia, sia per una questione affettiva, che si esprime nella volontà di investire in questa città che ritengono essere un incubatore culturale dalle forti potenzialità, sia perché credono, parlando di progettualità, che non sia il luogo a fare la differenza ma i contenuti ed è stata una sfida che sono contenti di essersi imposti.

Dal 2013 la Galleria è rimasta sotto la guida di Marina Bastianello che, con lungimiranza e dedizione, ne porta avanti il programma. Dal 2020 la galleria si è evoluta, siamo cresciuti, un anno fa ci siamo trasferiti in un nuovo spazio.

I tempi sono ormai maturi per un cambio di nome, che corrisponde a un rinnovato impegno nel progetto. Con il nuovo anno è nata quindi marina bastianello gallery, che eredita il lavoro realizzato dalla galleria massimodeluca e ne porterà avanti la ricerca con nuova forza e nuovo entusiasmo.

La caratteristica della marina bastianello gallery è quella di rappresentare quasi esclusivamente artisti nati (anagraficamente) negli anni 80 seguendoli passo dopo passo e costruendo in questo modo un fulcro culturale per talenti emergenti, diventando un punto di riferimento anche per i curatori sensibili ai futuri artisti. E’ anche per questo motivo che la galleria ha aperto la sua nuova sede all’ interno dell’area retail del museo M9, situato nel cuore della città.

In questi anni la galleria ha lavorato con Istituzioni e Musei nazionali tra i quali citiamo: il Museo Ettore Fico di Torino, il Museo Mart di Rovereto, il Museo MAXXI di Roma, il Museo Luigi Pecci di Prato, il Museo MACC di Calasetta, il Museo MAGA di Gallarate, il Museo Villa Croce di Santa Croce e le Officine Grandi Riparazioni di Torino.

Inoltre, con l’obiettivo costante di promuovere i propri artisti, la galleria prende parte a fiere nazionali e internazionali di arte contemporanea.

ajax-loader